Post più letti

sabato 26 gennaio 2019

#MyroadtoTokyo2019

#MyroadtoTokyo2019



Mancano 5 settimane alla maratona di Tokyo 2019.
Sarà la mia 5a major, la mia 13a maratona !

Come ho già fatto per Berlino e Londra, non andrò per soddisfare le mie mire agonistiche (qui ci vuole una risata) ma parteciperò alla maratona tramite una charity, cioè un ente di beneficienza: Solaputi Kids Camp.

Si tratta di un progetto fondato da Paul Newman nel lontano 1988, Solaputi Kids Camp si trova nella remota isola di Hokkaido, prefettura di Takikawa, e si occupa di bambini con problematiche di salute gravi, come cancro, disabilità o cardiopatie. Non è un ospedale, né una casa-famiglia, ma un campo per attività ricreative per bambini che non hanno la possibilità di farlo normalmente.
E' una cosa che può essere vista lontana anni luce dal nostro modo di pensare italiano: un bambino disabile in Italia è già fortunato se ha possibilità di accedere alle cure mediche, poi viene tutto il resto!
Al Solaputi Kids Campo invece i bambini cardiopatici, con neoplasie o paraplegici (e le loro famiglie) partecipano ad attività di nuovo in piscina, equitazione, scouting, sia di inverno che d'estate.
Un campo vacanza!

Io ho contributo a questa charity tra le tante che sostengono la maratona di Tokyo perché mi è sembrata un'ottima idea, simpatica ed allegra, "sconfiggi-malattia".

Se volete aiutarmi a incrementare il mio contributo, questo è il mio MoneyBox ! 





Nessun commento: